Olive all’ascolana

Pubblicato il Febbraio 2, 2017 / 377
Tempo di preparazione : 30 min
Sono un/una : Azienda
Luogo : Ascoli Piceno
Condizione : IN ESPOSIZIONE
Tempo di cottura : 10 minuti
Difficoltà : Media
Dosi per : 6 persone
Costo ricetta : Medio
Ingredienti : 1 cipolla 2 cucchiai di olio extravergine 100 g di carne di manzo tagliata a cubetti 100 g di carne di maiale tagliata a cubetti 1/2 bicchiere di vino bianco secco 50 g di pomodori pelati 30 g di mortadella 2 uova + 1 tuorlo 30 g di parmigiano grattugiato sale e pepe un pizzico di noce moscata 40 grandi olive verdi 150 g di farina 150 g di pangrattato 1/2 l di olio d’oliva per friggere
Prezzo : 10,00
Condizioni sul prezzo : Al pezzo
Trattabilità prezzo : Trattabile
Orari Di Apertura
  • Lunedì :Chiuso
  • Martedì :Chiuso
  • Mercoledì :Chiuso
  • Giovedì :Chiuso
  • Venerdì :Chiuso
  • Sabato :Chiuso
  • Domenica :Chiuso

Le olive all’ascolana sono sicuramente il piatto tradizionale più rappresentativo della gastronomia Marchigiana, apprezzate e conosciute in tutto il mondo.
Questa antica ricetta nata intorno alla fine dell’800, prevede l’utilizzo di olive “ascolane tenere”, generalmente conservate in una salamoia condita con semi di finocchio selvatico ed erbe aromatiche locali, e anche di tre tipi di carne differenti, cioè manzo, suino e pollo (o tacchino), unite a Parmigiano Reggiano, verdure e aromi.

Provate questa ricetta olive all’ascolana e se volete potete illustrarci ed inviarci le vostre ricette e/o varianti e pubblicarle! Saranno ben accette! Inoltre, le 3 ricette pubblicate più viste e recensite saranno premiate! Scopri di più.

Se ti è piaciuta la ricetta, scrivi un commento o condividila su Facebook!
Se vuoi ricevere ricette sempre nuove nella tua email ogni settimana, accedi al sito ed iscriviti alla Newsletter!


Tritate finemente la cipolla e fatela rosolare con pochissimo olio in padella.
Unite la carne di manzo e maiale. Fate rosolare, bagnate con vino bianco e lasciate evaporare.
Unite i pelati e terminate la cottura.
Passate il tutto al passino, insieme alla mortadella. Impastate con un tuorlo, quindi insaporite con parmigiano, sale, pepe e noce moscata.
Snocciolate le olive e farcitele con il composto preparato.
Sbattete poi le restanti uova e incorporatevi la farina e il pangrattato.
Passate le olive farcite nella pastella e friggetele in abbondante olio bollente.

Caratteristiche
Recensioni
Non ci sono ancora commenti, perché non essere il primo?
Lascia un commento
Affidabilità: Professionalità: Esperienza: Prezzo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *